BRAVO, BRILLANTE

LA CULTURA FILOSOFICA DELLA VITA DI CARMINE CORREALE.
“L’ INCANTEVOLE CAMMINO DELLA VITA. (288 pagine, pubblicato 2011).
SAGGIO N° 37
BRAVO, BRILLANTE
La bravura di una persona, è la perizia e l’eleganza nello svolgimento di un compito, di una mansione o di un’attività lavorativa, che richieda una specifica preparazione, nonché una predisposizione eccezionalmente abilitativa.

Il raggiungimento del risultato perfetto, dipende dalla notevole esperienza del soggetto, attraverso il tirocinio di uno studio approfondito con una costante passione, che riesce ad intraprendere una specializzazione più adatta alle proprie attitudini.

Il frutto del risultato non si ottiene con facilità, ma necessita una particolare ed attenta predisposizione fisica e mentale, affinché dall’elaborazione dei numerosi esercizi pratici, si riesce finalmente ad ottenere quel risultato sostanziale di formazione.

Dopo diversi anni, in seguito a questi esercizi preparatori, la mente umana assimilando sempre di più, adotta l’automatismo della pratica, accumulandola e distribuendola al nostro corpo, con una costanza e precisione sempre maggiore.

In qualsiasi attività professionale, ogni soggetto cerca di raggiungere il buon risultato, con una naturale inclinazione dell’attività preparatoria, riuscendo ad ottenere il massimo risultato, con una talentuosa capacità di voler fare bene.

Prevalentemente, il soggetto “bravo” è rafforzato dall’esclamazione “bene”, come un’esortazione d’incoraggiamento e riconoscenza, nei confronti del protagonista talentuoso, a dimostrazione che il merito spesso, è evidenziato e ricordato.

L’incoraggiamento di “brav’uomo”, è paragonabile al semplice rafforzativo familiare, inteso ad apostrofare una sfumatura di baldanza e sicurezza ed anche d’accentuazione della sua personalità e superiorità, dotata di possesso esclusivo.

Al “bravo”, si contrappone il “brado”, cioè non domato o selvatico e, a detta d’animali, aspro e selvaggio, come gli esemplari che vivono nelle praterie, completamente liberi, che si moltiplicano e provvedono autonomamente al loro fabbisogno alimentare.

La bravura invece è una qualità d’abilità e destrezza, una vera capacità accompagnata dall’eleganza e raffinatezza, con un senso di facilità e sicurezza superiore al normale, nello svolgimento di un compito, come un’esecuzione di un pezzo di bravura.

Allorquando i lavori sono eseguiti in modo impeccabile attraverso una tecnica ad alta precisione, si riescono ad ottenere degli artistici capolavori pregiati, che nel futuro potrebbero diventare dei veri e propri gioielli, o impareggiabili opere d’arte.

In musica, si può raggiungere il culmine della perfetta melodia, attraverso l’esecuzione dei musicisti che compongono l’orchestra, la cui forza d’interpretazione richieda una padronanza assoluta della tecnica, collegata alla magnifica dose di virtuosismo.

Autore dott. Carmine Correale (Poeta, scrittore, saggista e artista)
Continuate a leggere domani la II parte di questo meraviglioso saggio della vita.

foto di Carmine Correale.
foto di Carmine Correale.
foto di Carmine Correale.

Speak Your Mind

*