L’ECLISSI, L’ENERGIA

LA CULTURA FILOSOFICA E SCIENTIFICA DEL DOTT. CARMINE CORREALE.
“L’ INCANTEVOLE CAMMINO DELLA VITA. (288 pagine, pubblicato nel 2011).
SAGGIO N° 51
L’ECLISSI, L’ENERGIA
In astronomia, l’eclissi è quel fenomeno consistente nell’oscuramento parziale o totale di un astro, dovuto all’interposizione di un corpo o fra la sorgente e l’astro, se questo non è luminoso, (eclissi lunare o dei satelliti di Giove).

L’eclissi della luna avviene quando l’ombra della terra investe la stessa luna e quella del sole, allorché, il satellite lunare, passando tra la terra e il sole, intercetta i raggi luminosi di questo e proietta la propria ombra sulla terra.

In pratica, questo fenomeno avviene allo stesso modo con l’interposizione fra questo astro e l’osservatore, qualora sia luminoso (eclissi solare) e di una stella doppia.

Eclissare, come nel caso della luna e il sole, può avere il significato di dissimulare attentamente o risolutamente; oppure il voler nascondere, offuscare la verità con vivezza la propria luce, superando di molto e sostituendosi all’attenzione, o della stima generale.

Eclissare significa anche rendersi invisibile, oppure andarsene alla chetichella, nascondendosi o rendendosi improvvisamente irreperibile.

In fisica, “l’energia” è la grandezza che misura la capacità di un sistema fisico di produrre lavoro, configurandosi in una grandezza caratteristica dei sistemi isolati, in base al principio di conservazione, tale da restare costante al variare dello stato del sistema.

L’energia meccanica, è quella di un corpo con riferimento alla sua energia cinetica o dal suo moto e dal suo potenziale, cioè le derivazioni dall’essere sotto azione di determinate forze, sotto forma di forza viva, vigore ed efficacia.

Seconde le forze, essa è suddivisa in gravitazionale, elastica, elettrostatica e magnetostatica; “mutua”, all’azione fra queste energie elettriche nel loro passaggio o di “legame”, alle forze che uniscono le particelle subatomiche.

Altri tipi di fonti energetiche sono: la termica, chimica, nucleare o atomica, a radiazioni elettromagnetiche, raggiante, sonora, interna ecc., le quali sono indispensabili per far funzionare le imprese del mondo globalizzato, ed il funzionamento di tutti gli impianti esistenti.

Per questo l’energia riveste un’importanza fondamentale, che non si deve sprecare, ma usarla con prudenza secondo le necessità essenziali; nondimeno, l’uomo e un efficace produttore, pieno di energia sul piano fisico; una vera e propria sorgente vitale, che distribuisce ogni giorno.

Col suo lavoro in continua estensione, egli è considerato un operatore instancabile, che lo rende appagato sul piano spirituale e morale, perché l’attitudine a compiere un determinato lavoro dalle caratteristiche anche complesse, lo rende certamente soddisfatto.
Il lavoro svolto attraverso la funzione del corpo o da qualsiasi macchina, è necessariamente indispensabile per la sopravvivenza, ma nello stesso tempo l’occupazione tiene lontano l’ozio o altri vizi inconsueti del vivere civile oltre l’eccesso.
Autore: dott. Carmine Correale,
Poeta, filosofo, scrittore, saggista, e interprete d’arte e dipinti.
—————————————————————-
CONTINUATE A LEGGERE DOMANI IL NUOVO SAGGIO DI CULTURA. GRAZIE.

foto di Carmine Correale.
foto di Carmine Correale.

Speak Your Mind

*

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?