Poesia “La Pace”

In occasione delle festività pasquali, a voi:

La Pace

Sogniamo la pace del mondo
con una prospettiva ricca d’amore
il risultato ideologico della vita
dell’immagine sociale incontaminata.

Un valore profondo per la gente
meritevole di solenne interpretazione
con una riverenza degna e rispettosa
di considerazione affettiva e generosa.

È la speranza reale dell’esistenza
proveniente dal culto remoto
dalla vecchia tradizione umana
per l’incontro del nostro cammino.

Non più amarezze sfuggenti
cattiverie e maldicenze rissose
portate dal vento del male
che allontana gli affetti trepidanti.

L’albero della pace è vicino a noi
coi ramoscelli d’ulivo invitanti
la tradizione della Santa Pasqua
una festa gioiosa divina.

L’ombra cupa della discordia
è dissipata dal volere Supremo
con il sentimento e amor proprio
per la pace è il bene della terra.

Intonate i rintocchi delle campane
nella festività della Pasqua devota
la fausta tradizione sociale
un dono pregiato della vita.

La Pasqua rasserena i cuori
con la preghiera al Signore risorto
coi saluti ed auguri amorevoli
di futura prosperità e benevoglienza.

Benedetto sia il cielo e la terra
con la ragione delle persone devote
il sommo merito della nostra cultura
la gemma della vita per la pace universale.

Tutti i diritti sono riservati all'autore con l'espresso divieto di eventuali 
pubblicazioni

Speak Your Mind

*