IL RISVEGLIO DELL’ANIMA

Cultura

PENSIERO POETICO E POESIA SURREALE DAL TITOLO “IL RISVEGLIO DELL’ANIMA” AUTORE: DOTT. CARMINE CORREALE, (POETA, SCRITTORE E SAGGISTA).

Oggi, con molto piacere desidero omaggiare tutti Voi con un pensiero poetico ed una mia poesia creativa dai versi surreali, dedicandola agli amici artisti, poeti, scrittori, pittori, letterati e coloro che seguono la mia cultura contemporanea della vita, con le sue immense meraviglie, all’insegna della positività ed ottimismo.
Per Voi questo mio piccolo e semplice omaggio di cultura, stavolta con una suggestiva poesia, che trascende nell’astratto del surrealismo, da un misto di prerazionale ed irrazionale, elaborata a caso, con una parziale svalutazione della ragione e dei suoi strumenti sublimi, in cui l’inconscio dell’uomo è considerato il grado più profondo e più vero della realtà.

Sono felice offrire questo piccolo omaggio anche agli altri amici di F.B., che vivono nei Paesi più lontani della terra e, che amano la cultura, l’arte e la poesia, ricordando tutti Voi se lo desiderate, di visitare direttamente le pagine della nostra arte con i magnifici dipinti di Mary Ann Pittrice, accompagnati dai miei commenti interpretativi e poesie creative e tutte le altre pagine di cultura contemporanea con le poesie sui valori della vita, su questo mio sito o anche visitando gli altri profili personali in Facebook, Google+, twitter, YouTube.
Grazie.

Questa pagina speciale è dedicata in particolare a: ALLA ROMANTICA TERRA FOCE DEL FIUME PO, DEVOTA A LORD GEORGE GORDON BYRON (1788 – 1824, IL POETA INGLESE CHE HA VISSUTO NELLA VILLA CA’ ZEN, DELLA VOSTRA TERRA CHE IO AMMIRO MOLTISSIMO.
UN SALUTO CORDIALE CON PROFONDA STIMA!.

IL RISVEGLIO DELL’ANIMA

La pausa silenziosa nella notte
di un sonno tenue, senza risvolti
con il respiro leggero e rilassante
precipita nel profondo dell’anima afflitta.

Il volteggio rovinoso infrange l’aria
penetrando nel vortice profondo
allontanando il cuore dalla mente
con la speranza percettiva del sentimento.

Ascoltare il silenzio nella notte
fa assopire il triste disincanto
nascondendosi nell’angolo rabbuiato
dell’interiore sconforto invasivo.

Quella voce tace e fiuta il silenzio
alternando ricordi entusiasmanti
alla ricerca del flebile sentimento
con la fiamma che si sta esaurendo.

Chissà se è possibile accettarlo
o conoscere la svolta del destino
ma se il turbamento prende il sopravvento
cessa l’attesa e il pensiero s’infrange.

È come percepire una trasformazione
per sfuggire alla presenza dei rimpianti
senza più ascoltare le invocazioni di speranza
ignorando ogni prospettiva al ritorno.

La vicinanza rappresenta il destino
delle carezze donate con lo sguardo
con i sorrisi radiosi di una volta
per sfuggire alla solitudine profonda.

Forse un giorno la sua visione riappare
avvicinandosi vuol sussurrare qualcosa
eccomi! … è giunto il risveglio dell’anima
per riconquistare il sentimento perduto.

AUTORE DOTT. CARMINE CORREALE.

Tutti i diritti sono riservati agli autori con l'espresso divieto di eventuali 
pubblicazioni

Speak Your Mind

*